sabato 26 febbraio 2022

LA GUERRA IN DIRETTA TV: SCUSI, A CHE ORA VA IN ONDA IL BOMBARDAMENTO?

 Eh già, non ci bastava un virus a metterci in ginocchio; anche la guerra fra Russia e Ucraina abbiamo, con relativa fuga di profughi e immagini in diretta televisiva dei bombardamenti, con alcuni degli inviati abbigliati pure con elmetto e giubbotto antiproiettile.


Per fortuna non si è arrivati alla messinscena con la maschera antigas sulla faccia come accadde in quelle famose immagini sbugiardate da Striscia La Notizia in occasione della guerra del golfo degli anni 90, immagini fasulle create ad hoc per rendere il servizio giornalistico più drammatico, con lo speaker della CNN mascherato come se ci fossero sostanze tossiche nell'aria, mentre alle sue spalle si vedevano altre persone a volto scoperto che rivelavano il fake.


O forse il tizio era stato solo colto in flagrante mentre esercitava certe pratiche erotiche, sadomaso, bdsm, fetish... Chissà? 
Guerra e violenza che diventano spettacolo come la FINE DEL MONDO cantata da Ligabue in quella famosa e bellissima cover di una canzone dei R.E.M. che perculava un po' tutto il mondo dell'informazione spettacolarizzata a tutti i costi.
A parte gli scherzi, la situazione è drammatica anche per noi, seppure non direttamente coinvolti nel conflitto, perché, a parte le questioni umane e morali, per ora non si tratta (ancora) di una guerra mondiale, ma ne siamo interessati per tutto quello che ne consegue economicamente, come l'aumento dei prezzi del metano, le borse, ecc. 
E l'informazione ben venga a tenerci aggiornati giorno per giorno come è stato fatto con il Covid-19, anche se qualcuno ci marcerà sopra sicuramente travestendosi stavolta da opinionista bellico, dopo essere stato un esperto di tattiche calcistiche, di politica italiana ed anche stimato virologo. 
Perché è certo che ora diventeremo tutti esperti anche in questo campo grazie ai social e specialmente agli utenti anonimi o che si nascondono dietro falsi profili Twitter, Facebook, Instagram e si sentono liberi di dire la propria opinione. 
Giusto, infatti, anzi sacrosanto, e da parte mia non posso certo negare che tutto ciò stia accedendo, ma siccome io sono solo il solito cretino che vive nella sua galassia lontana lontana fatta solo di cinema, tv e musica, e non esiste altro, mi limiterò a scrivere dei miei argomenti e a fare l'osservatore esterno come ho sempre fatto, con, al limite, qualche piccolo sfogo personale, perché per me vale oro quell'aforisma che dice:
"Meglio stare in silenzio e dare l'impressione di esser stolti, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio" 😜. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

STAI CON ME OGGI? GLIELO DÒ IO L'OSCAR A BILLY CRYSTAL

 Billy Crystal nella sua lunga carriera non ha mai preso un Oscar, ma solo un EMA per  TERAPIA E PALLOTTOLE diviso con Robert DeNiro come c...