domenica 6 marzo 2022

...E NON È COLPA MIA SE ESISTONO CARNEFICI...

 Diceva così Franco Battiato nel 1980, e io, concordando con lui, aggiungo che non è nemmeno colpa mia se il mondo ha fatto un salto indietro di 50 anni e per le strade si rivedono cortei con il simbolo della pace.


E ancora non è colpa mia se certe canzoni che parevano legate ad un tempo remoto, come la guerra del Vietnam, adesso tornano prepotentemente d'attualità.


Ed ecco che alla radio riascolto GIVE PEACE A CHANCE di John Lennon, che per dovere di cronaca viene spesso ripescata in occasione di conflitti e situazioni di protesta, come viene cantata anche nel film del 1970 Fragole E Sangue da un gruppo di studenti in rivolta mentre la polizia sta per fare irruzione all'interno del loro istituto; film che consiglio vivamente a tutti. 
Alla canzone di John Lennon mi sento di rispondere anche in italiano con GENERALE

di Francesco De Gregori, che nel testo originale citava una "notte crucca ed assassina", ma poi Vasco nella sua cover quella notte l'ha resa meno "mirata" e soltanto "buia ed assassina". 
E di nuovo non è colpa mia se, in questo caso, però credo che oggi si possa tranquillamente modificare nuovamente il testo della canzone del "Principe" (soprannome coniato per lui da Lucio Dalla) dando una nuova nazionalità a tale notte... 
Perché le uniche "guerre" che a noi piacciono sono quelle "stellari"... 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DOCTOR WHO: SEMPRE AVANTI NEL FUTURO E INDIETRO NEL PASSATO

 La nuova rigenerazione di Doctor Who (perché se siete dei whovians non si parla di semplice serie, ma appunto rigenerazione) mi ha conferma...