martedì 27 settembre 2022

NESSUNO COME NOI: FRA CLAUDIA MORI, RAIMONDO VIANELLO E IL NUOVO GOVERNO

 Volfango DeBiasi, regista di commedie mediamente riuscite come Un Boss In Salotto e UNA FAMIGLIA MOSTRUOSA, abbandona per una volta il tono leggero (un cambio drastico come quello avvenuto al governo con queste elezioni) e si butta a dirigere una storia di tradimenti parallela ad amori giovanili degli anni 80, con un risultato così così perché pare di vedere la classica fiction di Canale 5, emittente dove è stato mandato in onda.


Nessuno Come Noi (pare davvero uno slogan politico, no?), film del 2018 tratto dal romanzo omonimo di Luca Bianchini dal titolo che ricorda Come Te Nessuno Mai di Muccino (ma magari fosse così), era lì e l'ho subìto passivamente con tutte le pause pubblicitarie


(in realtà nel frattempo stavo facendo ben più interessanti ricerche comparative su internet su cose da acquistare per cui davo lo stesso peso agli spot come al film), ma è disponibile pure su Netflix, con il momento top per me di quando Alessandro Preziosi sembra rifare pari pari la scena raccontata nel disco Buonasera Dottore di Claudia Mori parodiata anche da Raimondo Vianello e Sandra Mondaini in un FAMOSO SKETCH di Tante Scuse.

Ecco lì è tornato il Volfango che conoscevo... e giù risate 😜. 
Solo che l'intenzione non era esattamente quella di far ridere... 
E, tornando al parallelismo iniziale con il neonato governo, vedremo presto anche lì se ci sarà da ridere per i grossi cambiamenti oppure no. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DEL SENNO DI POI... SONO PIENI GLI ABISSI

 Risale ad un anno esatto fa quella tragedia sottomarina del Titan dove cinque persone hanno perso la vita sperando di andare ad esplorare i...