giovedì 1 settembre 2022

SHE-HULK: ATTORNEY AT LAW, OVVERO, SE TE LO DICE ALESSANDRA AMOROSO CHE È BELLO TI PUOI FIDARE (MA NON CHIEDERLE L'AUTOGRAFO)

 Si beh, quel famoso video in cui Alessandra Amoroso nega l'autografo ad una fan perché sennò deve farlo a tutti (capirai...) è ormai stato soppiantato da un'altro dove la cantante (vabbè, chiamiamola così dato che cantare canta di lavoro) su Facebook (o era Twitter?) pubblicizza She-Hulk, la nuova serie di Disney+, e se è lei a dirmi di guardarlo che è bellissimo già mi potrebbero venire dei dubbi.


Per fortuna tali dubbi non erano fondati perché la serie ha uno spirito molto divertente, perlomeno come inizia con i primi due episodi che ho visto, e domani esce il terzo su Disney+, con il giovane avvocato Jennifer Walters che cerca di convivere con questo potere da supereroe senza voler essere come i componenti della squadra degli Avengers, anzi prendendone il più possibile le distanze e dichiarandolo apertamente. 
Divertente si, con lei che si rivolge anche al pubblico rompendo la quarta parete, però ammetto che un po' mi manca LA SERIE TV con Lou Ferrigno parruccato e dipinto di verde ripreso dal basso che così pareva un gigante e sostituiva di sana pianta Bill Bixby, perché qui Hulk e sua cugina She-Hulk risentono invece parecchio del mocap che fa senza dubbio del suo meglio, ma il risultato è sempre un po' cartoon. 
Cioè si girava meglio quando si girava peggio? 
Non saprei, ma davvero la CGI ultimamente viene usata spesso talmente a sproposito che rende tutto incredibile, ma non nel senso buono... 
Nel senso che spesso quello che vedi "non è credibile", è come "staccato" dal resto dell'immagine (perché in effetti è così) per cui ti viene quel dubbio che non viene se invece stai guardando un film come CIP E CIOP AGENTI SPECIALI, che sbeffeggia grazie a Seth Rogen quel tipo di rendering che funziona solo in un contesto tutto animato, mentre qui con i due scoiattoli i cartoni interagiscono con gli umani e in questo caso invece l'effetto funziona perfettamente perché rimangono dei cartoni e basta. 
Invece per avere un prodotto perfetto al punto da farti credere che quello che vedi è reale come nel caso dei due giganti verdi, quel dubbio non dovrebbe venire.
Ma, ok, certo lo so che si parla dell'Incredibile Hulk e di sua cugina, per cui l'oggetto del discorso è "incredibile" per antonomasia, ma ovviamente non era quello che intendevo😉. 
Ecco in chiusura la foto di Alessandra Amoroso che sta circolando in questi giorni in cui ha fatto da testimonial in quel video di cui parlavo in alto, manifestando il suo entusiasmo per la serie tv.

No, lei nella serie tv non c'è e (per fortuna) nemmeno canta la sigla.
Però se siete davvero dei fans (anche senza autografo) stasera su Canale 5 c'è il suo concerto di San Siro tenuto lo scorso 13 luglio.

Pensa te... 
Nel post di She-Hulk ho parlato quasi più di Alessandra che della cugina di Bruce Banner, quindi facendo anche promozione alla cantante perché si dice: parlate di me nel bene e nel male, ma parlatene. 
Non son più la canaglia di una volta... 

4 commenti:

  1. Bell'idea far pubblicizzare la serie ad una delle cantanti più odiate del Paese, bravi ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna è davvero divertente dai, ma pare davvero un cartoon.

      Elimina
  2. Sto guardando la serie She-Hulk solo perchè imposta dal marito ma non la posso proprio sopportare: odio che si rompa ala quarta parete senza motivo, odio la mancanza di trama e la stupidità e superficialità della serie, che è irritante invece che essere, come immagino vorrebbe, divertente. Concordo anche con i tuoi dubbi sulla resa di She-Hulk, sembra sempre finta e staccata dallo sfondo, non mi convince proprio. Per quanto riguarda Alessandra amoroso vivo felicemente senza sapere nulla di ciò che fa o dice da tantissimi anni. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ormai è così e la CGI farlocca impera. Non possiamo farci nulla, nemmeno contro Alessandra Amoroso 😜

      Elimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DEL SENNO DI POI... SONO PIENI GLI ABISSI

 Risale ad un anno esatto fa quella tragedia sottomarina del Titan dove cinque persone hanno perso la vita sperando di andare ad esplorare i...