martedì 17 maggio 2022

FRED WARD: FRA TREMORS E H.P. LOVECRAFT

 Fred Ward non è sicuramente uno di quei nomi che appena lo nomini ti viene in mente la sua faccia, però sfido chiunque a dire di non aver mai visto Tremors: ecco se avete visto il film con i vermoni giganti, allora avete conosciuto anche Fred


(qui nella foto insieme all'uomo col cappello Kevin Bacon). 
Di Fred che, purtroppo, se n'è andato la settimana scorsa a 79 anni, bisogna dire che, eccetto alcuni titoli come Il Mio Nome È Remo Williams e il secondo Tremors, la sua non è stata esattamente una carriera di successi in prima persona, anche se i film sono stati di grande richiamo come Fuga Da Alcatraz; questo perché il più delle volte i suoi erano personaggi secondari, ma nel mucchio è da ricordare anche un suo film per la tv del 1991 dal titolo Omicidi E Incantesimi, 

film di cui prima di me aveva già parlato ampiamente CASSIDY e diretto da Martin Campbell pochi anni prima di GoldenEye, dove era lui protagonista e impersonava nientemeno che H.P. Lovecraft. 
H.P. in questo caso però non è uno scrittore, ma un detective del fantastico un po' come fosse Dylan Dog nel mondo della magia tra sortilegi e incantesimi tipo un mix fra la serie tv Streghe ed Harry Potter, con anche un occhio di riguardo (ed un ringraziamento) a Chi Ha Incastrato Roger Rabbit?
Nel mondo magico del film ci sono comunque diverse citazioni ai romanzi e racconti del vero Lovecraft. 
È senza dubbio solo per veri appassionati un film così, certo, ma comunque da qui un ultimo saluto a Fred è doveroso. 
Goodbye. 

4 commenti:

  1. Era un caratterista perfetto, con tantissima personalità. Mancherà parecchio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quei personaggi che fanno la differenza in un film.

      Elimina

GRAVITY: IL FILM SBAGLIATO CHE PIACE A SAMANTHA CRISTOFORETTI

 Gravity, film del 2013 di Alfonso Cuaron, è uno di quei film altamente spettacolari che però se lo vai a vedere con l'amico pseudo-scie...