mercoledì 20 dicembre 2023

PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO, FILM E SERIE TV FRESCA FRESCA

 Con Cassidy si parlava di CGI nei commenti di un POST su Doctor Who dalle sue parti ed io sostenevo che negli episodi del Dottore ho visto appunto effetti speciali creati con tale tecnica molto migliori di quelli visti in certi film pompati per il cinema, come, per esempio, posso citare ciò che si vede in Percy Jackson E Gli Dei Dell'Olimpo - Il Mare Dei Mostri,


il secondo capitolo cinematografico della saga spesso paragonata ad Harry Potter e che mischia teen movie con mitologia greca, ma che sul finale di quel film in particolare mostra davvero la corda con un'animazione da PlayStation 2,

compresi anche altri momenti della pellicola che non si possono definire perfettamente riusciti, forse anche per la regia differente dal primo capitolo che era stato affidato a Chris Columbus, ovvero la mano direttiva dei primi due Harry Potter, e che avevo gradito più di questo. 
Funziona infatti l'idea di coprire con degli occhiali da sole alla Vasco l'occhio del giovane ciclope che così si risparmia e rende meglio di un'altro effetto speciale magari non proprio perfetto.

Saga cinematografica che nel frattempo è stata trasposta da Disney + (che invece di puntare sulle novità sceglie ancora una volta un remake) in una serie tv che esce proprio oggi e che seguirà più fedelmente i romanzi da cui è tratta, poiché per comprimere tutto dentro a dei film di due ore è stato necessario un lavoro di sforbiciamento notevole, perdendo spessore nei personaggi e rendendo frettoloso lo svolgimento, mentre per la saga di Harry Potter (rieccoci) il film più breve durava 2 ore e 40, e già anche lì qualcosa era stato saltato, ma perlomeno funzionava lo stesso.
Tale trattamento ha fatto innervosire non poco lo scrittore Rick Riordan che adesso confida molto in questo nuovo adattamento pensato dalla casa di Topolino come per scusarsi con lui del lavoro fatto in precedenza.

Che si che i due film erano usciti sotto il marchio Fox, ma ora è diventato tutto Disney, perciò ne risponde quest'ultima. 
Quindi se tali pellicole le abbiamo già viste, la serie in 8 episodi non sarà una vera e propria novità, ma piuttosto una extended version con, speriamo davvero, una post produzione migliore. 

3 commenti:

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

DOCTOR WHO: SEMPRE AVANTI NEL FUTURO E INDIETRO NEL PASSATO

 La nuova rigenerazione di Doctor Who (perché se siete dei whovians non si parla di semplice serie, ma appunto rigenerazione) mi ha conferma...