giovedì 12 gennaio 2023

PADDINGTON: ULTIMI STRASCICHI DEL NATALE PASSATO (MA DICKENS NON C'ENTRA)

 Mi sono reso conto che mancava nelle mie visioni il primo film dell'orsetto Paddington, così l'ho recuperato sotto le feste


quel live action del 2014 prodotto da Chris Columbus con tutta una serie di facce note di contorno come Hugh Bonneville nella parte del capofamiglia (proprio come in DOWNTON ABBEY)

che accoglie in casa sua l'animale parlante, Peter Capaldi, ovvero uno dei migliori DOCTOR WHO della storia che fa il vicino di casa impiccione

(e occhio al tassista che pure lui arriva dal mondo del TARDIS) e Nicole Kidman, villain vendicativa con la passione della tassidermia.

La voce italiana di Paddington è stata affidata a Francesco Mandelli, ovvero il 50% de I Soliti Idioti, facendo a parer mio un ottimo lavoro perché non mi ero accorto che fosse lui, mentre per l'edizione ucraina c'è una piccola curiosità perché ci ha pensato nientemeno che Volodymyr Zelenskyy, il quale, non lo diresti mai di questi tempi, ma ha un passato di attore comico.


A tratti il film può ricordare Stuart Little, è vero, però è divertente e il simpatico orsetto Paddington, nome preso (lo si vede nel film) dalla stazione della metropolitana inaugurata nel 1863 che ha compiuto i suoi bei 160 anni proprio l'altro ieri, ti fa dimenticare che è solo un'animazione digitale, ma fatta così bene che SHE-HULK, nonostante abbia portato uno dei FINALI più geniali della storia della tv, ancora rosica 😂😂😂. 

2 commenti:

  1. Questo film ha fatto impazzire tutti, mentre io l'avevo visto in TV qualche anno fa ed ero rimasta piuttosto freddina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh, anch'io l'ho visto in tv, ma l'ho trovato carino. Rimane comunque molto per bambini eh...

      Elimina

Non c'è moderazione per i commenti perché sono un'anima candida e mi fido.
Chi spamma invece non è gradito per cui occhio!
Tengo sempre pronto il blaster.

CINEMA, DISCOTECA E GIORNALISMO IN LUTTO

 Anche oggi purtroppo ci sono degli addii in campi e situazioni molto diverse, partendo, per esempio con Dabney Coleman, 92 anni e attore st...